1, 000 Gru di carta

Keren Su / The Image Bank / Getty Images

E se potessi avere un desiderio? Cosa sarebbe? Secondo la tradizione giapponese, piegare 1 000 gru di carta ti dà la possibilità di esprimere un desiderio speciale.

Informazioni su Senbazuru

Quando 1 000 gru vengono piegate come gruppo, sono conosciute come senbazuru. Le singole gru sono spesso infilate lungo una corda in modo da poter essere appese al soffitto. Le gru sono in genere realizzate in diversi colori e modelli di carta, quindi sono una decorazione luminosa e allegra.

Come ci si potrebbe aspettare, piegare 1 000 gru di carta non è un progetto facile. Le gru Origami diventano più facili da piegare con la pratica, ma costruire 1 000 gru di carta è ancora un'impresa enorme. Per questo motivo, è comune che gruppi di persone si uniscano per fare un senbazuru.

Nel corso degli anni, l'atto di fare un senbazuru è stato adattato su una scala più ampia, a parte diverse campagne di servizio pubblico, sensibilizzazione e raccolta fondi.

1 000 gru di carta per la consapevolezza del cancro

La ragione più popolare per cui le persone sono interessate a piegare 1 000 gru di carta è mostrare il proprio sostegno a una persona cara affetta da una grave malattia. 1, 000 Cranes of Hope è un sito pieno di risorse per le persone interessate a imparare come fare un senbazuru. Sono disponibili istruzioni gru PDF scaricabili e diversi tutorial video. Il sito Web è sponsorizzato da Millennium: The Takeda Oncology Company, un'organizzazione che farà una donazione per ogni desiderio fatto sul sito.

Il loro obiettivo è quello di unire persone di tutto il mondo nella lotta contro il cancro creando un "monumento online interattivo" per uomini, donne e bambini che lottano contro questa malattia mortale.

Cranes for Cancer è un blog iniziato da Julie, una donna con il desiderio di consegnare 1 000 gru di origami a singoli pazienti che hanno bisogno di una dimostrazione di sostegno mentre si sottopongono a trattamenti di chemioterapia.

È possibile nominare un paziente per ricevere gru inviando una e-mail.

1 000 gru di carta per le vittime dello tsunami

Il concetto di piegare 1 000 gru di carta viene talvolta usato per sensibilizzare sui bisogni delle persone che si stanno riprendendo da disastri naturali. Diverse scuole superiori negli Stati Uniti hanno sponsorizzato raccolte di fondi in cui ciascuna delle 1 000 gru è stata venduta per raccogliere fondi per le vittime dello tsunami del 2011 in Giappone. Anche le truppe Boy Scout e Girl Scout hanno completato questo progetto, anche se i bambini molto piccoli avranno probabilmente bisogno di assistenza adulta con molti dei passaggi di ripiegamento della gru.

1, 000 gru di carta per la pace

La campagna internazionale per l'abolizione delle armi nucleari usa l'idea di ripiegare 1 000 gru di carta nelle sue campagne di sensibilizzazione pubblica. Il loro sito web racconta la storia di Sadako Sasaki, una ragazza che ha sviluppato la leucemia a seguito dell'esposizione alle radiazioni dalla bomba nucleare di Hiroshima.Sadako Sasaki ha cercato di chiudere 1 000 gru prima della sua morte, ma non ha avuto successo. I suoi amici e la sua famiglia hanno finito il progetto nella sua memoria.

Anche se è morta nel 1955, Sadako Sasaki è ancora oggi ricordata come un simbolo mondiale dei bambini innocenti colpiti dalla guerra. La sua storia è raccontata dettagliatamente nel libro per bambini Sadako e le mille gru di carta di Eleanor Coerr.

Il libro è comunemente letto nelle scuole elementari e fa parte dei programmi di educazione alla pace.

1 000 gru di carta per la conservazione della fauna selvatica

Le gru a origami pieghevoli possono essere un modo per esprimere il vostro impegno per la conservazione della fauna selvatica. L'International Crane Foundation lavora per conservare le gru e gli ecosistemi delle zone umide e delle praterie di cui hanno bisogno per sopravvivere. Sponsorizzano una campagna di 1 000 gru per contribuire a far conoscere l'importanza di salvare questi splendidi uccelli.