Piante di guava: come coltivare e curare gli alberi da frutto guava

Alberi da frutto guava (Psidium guajava) non sono una vista comune in Nord America e hanno bisogno di un habitat decisamente tropicale. Negli Stati Uniti, si trovano nelle Hawaii, nelle Isole Vergini, in Florida e in alcune aree protette della California e del Texas. Gli alberi sono molto gelidi e cederanno al congelamento quando sono giovani, sebbene gli alberi adulti possano sopravvivere a brevi periodi di freddo.

Detto questo, le piante sono attraenti e producono frutti deliziosamente ricchi e dolci che sono eccellenti freschi o nei dessert. Dato abbastanza informazioni sull'albero di guava, è possibile coltivare questi piccoli alberi in una serra o in una veranda e raccogliere i frutti dei loro frutti ricchi di vitamina C.

Piante di guava e informazioni sull'albero di guava

Il frutto di guava cresce su un piccolo albero con una chioma larga e corta e un tronco robusto da singolo a gambo multiplo. L'albero di guava è una pianta interessante con corteccia verdastra screziata e lunghe foglie seghettate da 3 a 7 pollici. Gli alberi di guava producono fiori bianchi da 1 pollice che si trasformano in piccoli frutti rotondi, ovali o a forma di pera. Questi sono più esattamente bacche e hanno carne morbida, che può essere bianca, rosa, gialla o rossa e varia nel gusto da acida, acida a dolce e ricca a seconda della varietà.

Le piante di guava prosperano in qualsiasi terreno con buon drenaggio e pieno sole per la migliore fioritura e produzione di frutta.

Gli alberi da frutto della guaiava sono tropicali a subtropicali e possono raggiungere un'altezza di 20 piedi. Le guaiave in crescita richiedono protezione dal freddo e non sono adatte all'aperto nella maggior parte delle zone degli Stati Uniti. Devono avere riparo dai venti gelidi, anche in climi caldi e soleggiati dove si verificano occasionali temperature ghiacciate.

Prendersi cura di un albero di guava

Se sei abbastanza fortunato da vivere in una regione in cui le piante di guava crescono all'esterno, l'albero dovrebbe essere piantato in un terreno ben drenato dove le sue radici hanno spazio per diffondersi.

Fertilizzare le guaiave in crescita ogni uno o due mesi mentre sono giovani e poi tre o quattro volte all'anno man mano che l'albero matura. Gli alberi di guava hanno bisogno di una quantità elevata di azoto, acido fosforico e potassio, insieme a un po 'di magnesio per la massima produzione di frutta. Un esempio è una formula di 6-6-6-2, lavorata nei terreni appena prima dell'inizio della stagione di crescita e poi uniformemente distanziata tre volte durante il periodo di crescita.

Acqua frequentemente dopo la semina e quindi mantenere gli alberi maturi moderatamente umidi durante le stagioni di fioritura e fruttificazione. Una volta stabilito, prendersi cura di un albero da frutto guava è simile a qualsiasi cura dell'albero fruttifero.

Guava crescente da seme

La crescita di guava da seme non può produrre un albero da frutto per un massimo di otto anni e le piante non sono vere per il genitore. Pertanto, talee e strati sono più spesso usati come metodi di propagazione per alberi di guava.

La coltivazione di semi di guava, tuttavia, è un progetto divertente e produce una pianta interessante. È necessario raccogliere i semi da un guava fresco e immergere la carne. I semi possono rimanere utilizzabili per mesi, ma la germinazione può richiedere fino a otto settimane. Bollire i semi per cinque minuti prima di piantare per ammorbidire i duri all'esterno e incoraggiare la germinazione.