Malattie del geranio: trattamento di una pianta malata di geranio

I gerani sono una delle piante da fiore indoor e outdoor più popolari e sono relativamente resistenti ma, come qualsiasi pianta, possono essere soggetti a numerose malattie. È importante essere in grado di identificare le malattie del geranio, se e quando si verificano. Continuate a leggere per saperne di più sui problemi di geranio più comuni e sui metodi migliori per trattare una pianta di geranio malata.

Malattie comuni del geranio

Alternaria Leaf Spot: Le macchie di foglie di alternaria sono contrassegnate da macchie circolari marroni scure, impregnate d'acqua con diametro da ¼ a ½ pollice. Dopo aver esaminato ogni singolo punto, vedrai la formazione di anelli concentrici, che ricordano gli anelli di crescita che vedi sul ceppo di un albero tagliato. I punti individuali possono essere circondati da un alone giallo.

Il corso più comune di trattamento per problemi di geranio come questo è un'applicazione di fungicida.

Batterica batterica: Batteric batterico si presenta in alcuni modi diversi. Può essere identificato dalle sue macchie / lesioni imbevute d'acqua di forma circolare o irregolare, di colore marrone o marrone. Le aree cuneiformi gialle (si pensi ai cunei Trivial Pursuit) possono anche formarsi con la parte larga del cuneo triangolare che si trova lungo il margine della foglia e la punta del cuneo che tocca una vena fogliare. Il batterio si diffonde nel sistema vascolare della pianta attraverso le vene e i picciuoli delle foglie che li causano, e alla fine l'intera pianta, ad appassire culminando nella putrefazione dello stelo e nella morte.

Le piante infettate con batterica batterica dovrebbero essere scartate e dovrebbero essere praticate misure igienico-sanitarie, in particolare con attrezzi da giardinaggio e banchi di invasatura - in pratica qualsiasi cosa che possa essere venuta a contatto con il geranio malato.

Botrytis Blight: La ruggine della Botrytis, o muffa grigia, è una di quelle malattie del geranio che sembrano prevalere quando le condizioni climatiche sono fresche e umide. Di solito una delle prime parti della pianta a essere infettata è il fiore, che diventa marrone, inizialmente con un aspetto bagnato di acqua, e può passare ad essere coperto con un rivestimento di spore di funghi grigi. I fiori colpiti cadono prematuramente e le foglie toccate dai petali discendenti svilupperanno macchie o lesioni fogliari.

Prosciuga e distruggi le parti infette della pianta e mantieni il terreno circostante la pianta libero da eventuali detriti. I fungicidi possono essere applicati al primo segno di malattia per contribuire a ridurne la diffusione.

Ruggine di Pelargonium: A differenza delle macchie fogliari e delle rughe, che possono essere difficili da distinguere l'una dall'altra, il fungo ruggine è abbastanza facile da identificare. Pustole bruno-rossastra si sviluppano nella parte inferiore delle foglie con aree gialle che si formano direttamente sopra le pustole sulla superficie della foglia.

La rimozione delle foglie infette e l'applicazione di fungicidi sono i mezzi migliori per trattare un geranio malato affetto da ruggine.

crumiro: Blackleg è una malattia di piante giovani e talee che è praticamente inconfondibile. È menzionato qui perché le talee sono un modo molto popolare e facile di propagare i gerani. Il gambo del geranio si decompone, iniziando come una putrefazione marroncina imbevuta d'acqua alla base del gambo che diventa nera e si diffonde sul gambo con conseguente rapida scomparsa.

Una volta che il blackleg prende piede, il taglio deve essere immediatamente rimosso e distrutto. Si possono prendere precauzioni per evitare le malattie del geranio come il blackleg usando un mezzo di radicazione sterile, disinfettando gli strumenti usati per tagliare le talee e facendo attenzione a non esagerare con le talee in quanto un ambiente umido può favorire la malattia.