Piantare l'orecchio di agnello - Come coltivare e curare la pianta dell'orecchio di agnello

Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious)

Un favorito per crescere con i bambini, la pianta dell'orecchio di agnello (Stachys byzantina) è sicuro di accontentare in quasi tutte le impostazioni del giardino. Questa perenne di facile manutenzione ha foglie di sempreverdi morbide, lanose e vellutate che vanno dal colore argento al grigio-verde. Anche il fogliame ha una forma simile a quella delle vere orecchie d'agnello, da cui il nome. Se lasciato a fiorire in estate, l'orecchio di agnello produrrà anche picchi di fiori dal colore rosa al viola.

Oltre a godere del suo fogliame attraente e sfocato, le foglie possono essere utilizzate come "cerotto" per curare le ferite e per aiutare dolorose punture di api.

Orecchio crescente di agnello

Fintanto che fornisci condizioni adatte, l'orecchio di agnello in crescita nel giardino è semplice. È resistente alle zone di robustezza delle piante USDA 4-8, e le origini del Medio Oriente della pianta lo rendono eccellente per la crescita in condizioni simili alla siccità. In effetti, le piante dell'orecchio di agnello sono abbastanza tolleranti da crescere quasi ovunque.

La pianta dovrebbe essere coltivata in pieno sole o in ombra parziale. Anche se l'orecchio di agnello può tollerare i terreni più poveri, dovrebbe sempre essere ben drenante in quanto la pianta non ama il terreno eccessivamente umido. Questo è particolarmente vero per le aree ombreggiate.

L'orecchio di agnello ha molti usi nel giardino, sebbene sia coltivato principalmente per il suo fogliame. Il fogliame a bassa crescita e opacizzante della pianta lo rende ideale per l'uso come copertura del terreno. Piantali in confini aperti accanto ad altre piante perenni o coltivali in contenitori.

Come piantare le orecchie di agnello

L'impianto dell'orecchio di agnello è facile e spesso si svolge in primavera. I fori per la semina non dovrebbero essere più profondi dei vasi in cui erano originariamente cresciuti. Per evitare il sovraffollamento, distanzia le piante di almeno un piede circa.

Anche se l'orecchio di agnello non richiede molto in termini di fertilizzante, è possibile aggiungere un po 'di compost ai fori prima di piantare se lo si desidera. Innaffia accuratamente le nuove piante, ma non irrigare.

Cura dell'orecchio di agnello

Una volta stabilito, l'orecchio di agnello richiede poca manutenzione; quindi, anche la cura dell'orecchio dell'agnello è facile. Acqua solo quando il terreno è significativamente asciutto. Osserva attentamente il fogliame in luoghi umidi (da alte piogge) o in regioni soggette a condizioni umide, in quanto ciò può portare a marcire. La pacciamatura sotto le foglie aiuterà a prevenire questo.

Ritaglia la pianta in primavera e taglia le foglie marroni se necessario. Per evitare che la pianta si diffonda, è spesso una buona idea spendere fiori morti.

Oltre all'auto-semina, la pianta può essere propagata attraverso la divisione in primavera o in autunno.