I migliori prodotti lattiero-caseari da utilizzare nella fabbricazione della caramella

Multi-bits / Getty Images

Stare di fronte al caseificio può essere un'esperienza scoraggiante, chi sapeva che c'erano così tanti diversi tipi di crema? Qual è la differenza tra panna pesante e panna da montare? E che diamine va a metà e metà, comunque?

Se hai letto molte ricette di caramelle, hai senza dubbio capito che il caseificio costituisce una grande percentuale di molte caramelle. Dalla crema che va al tartufo, al latte evaporato e condensato in molte ricette fondente, il caseificio è un tassello importante in molte ricette diverse.

I prodotti lattiero-caseari apportano umidità, consistenza e in molti casi persino aromi! Potresti non pensare che il latte o la crema abbiano un gusto particolare, ma quando il caseificio viene cotto per lunghi periodi di tempo, passa attraverso un processo chiamato reazione Maillard, dove brunisce e assume un sapore quasi caramellato.

Quindi il caseificio è una parte importante di molte ricette, ma non tutto il caseificio è creato uguale! A causa delle differenze regionali e nazionali nell'etichettatura, non esiste uno standard uniforme o coerente per quanto riguarda i prodotti lattiero-caseari. Quello che un paese potrebbe etichettare "crema leggera", un altro potrebbe chiamarsi "crema singola". È sicuramente confuso!

Ecco, quindi, un rapido innesco sui diversi tipi di crema e latticini utilizzati nelle ricette di caramelle su questo sito. Comprendere le differenze tra i diversi tipi di caseificio è la chiave per selezionare il tipo giusto per le vostre esigenze.

La crema si ottiene scremando lo strato superiore del grasso del latte dal latte, ed è classificato in base al suo contenuto di grassi di seguito.

  • Metà e metà: mezzo latte e mezzo panna miscelati insieme, con un contenuto di grasso tra il 10-15%. È comunemente venduto in America e meno comunemente visto in altri paesi. È usato quando gli scrittori di ricette non vogliono tutto il grasso in crema, ma vogliono un gusto più intenso di quello che si otterrebbe con il latte normale. Non è abbastanza spesso da sostituire la crema nelle ricette che richiedono una crema, e non frulla come la crema. Se hai una ricetta che richiede metà e metà e non ne hai, mescola solo parti uguali di latte e panna e otterrai un'approssimazione adeguata.

  • Crema leggera: è ciò che molti paesi hanno invece della metà e metà. Ha un contenuto di grassi tra il 18-30%, ed è talvolta noto come caffè crema. Non frusterà come una crema pesante.

  • Panna da montare: è una crema specifica per la montatura e contiene il 30-36% di grasso del latte. Spesso contiene stabilizzatori ed emulsionanti per garantire che mantenga e mantenga la sua forma quando viene frustato. Se una ricetta richiede solo "crema", è probabile che tu possa utilizzare qualsiasi variazione di frustata o panna pesante che puoi trovare.

  • Crema pesante: chiamata anche panna da montare pesante, ha un contenuto di grassi tra il 36-40%.Ancora una volta, se una ricetta richiede solo "crema", è opportuno utilizzare la crema pesante.

  • Crema per la produzione: ha un contenuto di grassi superiore al 40% ed è utilizzata principalmente nel servizio di ristorazione professionale e nei ristoranti. Nella maggior parte delle ricette, la crema di produzione va bene se una ricetta richiede una crema, ma se hai problemi con la coagulazione o qualsiasi problema di consistenza, prova invece a usare panna pesante o panna, nel caso in cui il maggiore contenuto di grassi della crema di produzione sia da biasimare.

  • Crema per aerosol: è disponibile in bombolette spray e contiene crema, emulsionanti, stabilizzanti e protossido di azoto, il propellente usato per spruzzarlo dalle lattine. Anche se ha i suoi usi nella preparazione dei dolci, non è utilizzato nella produzione di caramelle.

  • "Topping" o "dessert": di solito non contiene affatto crema, ma è invece una miscela di oli vegetali idrogenati. Evita assolutamente di usarli a meno che una ricetta non li richieda specificamente.

Non perdere le altre guide sugli ingredienti:

  • Tutto quello che c'è da sapere sul cioccolato
  • Come gestire i dadi per la fabbricazione delle caramelle