Come fare i migliori caramelli al sale marino

Questi sono i migliori caramelli al sale marino! La combinazione di cristalli di sale liscio, dolce e croccante è assolutamente irresistibile. Se non hai mai provato a mettere un pizzico di sale sfoglia sul tuo caramello, sarai scioccato da quanto cambia e migliora questa classica caramella.

Il sale marino è diventato un ingrediente alla moda e non dovrebbe essere difficile da trovare in un negozio di alimentari ben fornito. Mi piace usare un sale con chicchi delicati e sfogliati, come il fleur de sel, perché aggiungono una consistenza e un sapore meravigliosi. Se non riesci a trovare il sale marino, puoi sostituire una spolverata di un altro sale a grana grossa, come il sale kosher. Non sostituire il sale da cucina!

Per maggiori possibilità di successo, assicurati di testare e calibrare il tuo termometro per dolci prima di iniziare.

Di cosa avrai bisogno

  • 2 tazze di panna pesante
  • 1/2 tazza di latte condensato zuccherato
  • 2 tazze di sciroppo di mais leggero
  • 1/2 tazza di acqua
  • 2 tazze di zucchero
  • 1/2 tazza di burro (ammorbidito e tagliato a cubetti)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaino di sale marino (come il fleur de sel)
  • Opzionale: 1 libbra di cioccolato ricoperto di caramelle

Come realizzarlo

  1. Preparare una padella 9x9 allineandola con un foglio di alluminio e spruzzando il foglio con uno spray da cucina antiaderente.
  2. Unire la panna e il latte condensato in una piccola casseruola e posizionare la casseruola su un fornello impostato sul livello di calore più basso. Vuoi che il latte e la panna siano tiepidi, ma non farlo bollire.
  3. In una casseruola di dimensioni medio-grandi unire lo sciroppo di mais, l'acqua e lo zucchero semolato a fuoco medio-alto. Mescolare le caramelle fino a quando lo zucchero si scioglie, e periodicamente pulire i lati della padella con un pennello imbevuto in acqua per evitare la formazione di cristalli di zucchero.
  1. Inserire un termometro per caramelle e ridurre il calore a medio. Lasciare che la miscela arrivi ad ebollizione e cuocere fino a quando il termometro non avrà raggiunto i 250 ° F (121 ° C).
  2. Aggiungere i pezzi di burro ammorbiditi e la miscela tiepida di panna e latte. La temperatura dovrebbe scendere di circa 30 gradi. Continua a cuocere il caramello, mescolando continuamente in modo che il fondo non bruci. Cuocere fino a quando il termometro non segna 244 F (117 C), e il caramello è un bel marrone scuro dorato.
  3. Togliere la padella dal fuoco e mescolare immediatamente la vaniglia e 1 cucchiaino di sale. Versare il caramello nella padella preparata e lasciarlo a temperatura ambiente per una notte per rassodare e sviluppare una consistenza liscia e setosa.
  4. Quando sei pronto per tagliare il caramello, solleva il caramello dalla padella usando la pellicola come maniglie. Spruzzare un grosso coltello con uno spray da cucina antiaderente. Tagliare con decisione i caramelli, creando 1 "quadrato. Pulire la lama e spruzzare nuovamente se necessario.
  5. Se vuoi servire il caramel piano, cospargere le cime con il sale marino rimanente.Se non li stai servendo immediatamente, avvolgili in carta cerata per aiutarli a mantenere la loro forma.
  6. Se vuoi coprirli con il cioccolato, sciogli prima il rivestimento di caramelle al cioccolato nel microonde, mescolando ogni 30 secondi per evitare il surriscaldamento.
  7. Coprire una teglia con carta cerata o pergamena. Utilizzare gli strumenti per immersione o una forchetta per immergere un caramello nel rivestimento fuso, quindi tenerlo sopra la ciotola per far sgocciolare il cioccolato in eccesso. Raschiare il fondo contro il bordo della ciotola, quindi posizionarlo sulla teglia preparata. Mentre il cioccolato è ancora bagnato, cospargere la parte superiore con un pizzico di sale marino.

Continua a immergere il resto dei caramelli finché non sono tutti ricoperti di cioccolato. Refrigerare brevemente il vassoio per impostare il cioccolato. Per il miglior gusto e consistenza, servi questi caramelli a temperatura ambiente. Conservarli in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un massimo di due settimane.