Come conservare e smaltire in sicurezza gli stracci infiammabili

Home-costo. com

Progetti popolari come dipingere una stanza o rifinire un mazzo di legno possono trasformare l'aspetto della tua casa. Lo smaltimento improprio di stracci oleosi utilizzati su tali progetti può anche trasformare l'aspetto della vostra casa, ma in un modo molto, molto diverso. Puoi pulire in modo sicuro i pennelli con acquaragia o diluente, ma per quanto riguarda gli stracci e altri materiali che non vengono puliti ma vengono semplicemente gettati via? Come si disfarsene in sicurezza?

Se butti via gli stracci o li lasci in pila, possono accendersi spontaneamente. Non è uno scherzo.

La combustione spontanea è reale

In parole semplici, la combustione spontanea è il fuoco che inizia senza una corrispondenza o scintilla. È assolutamente reale e, sfortunatamente, non così insolito. Secondo un rapporto del 2011 della National Fire Protection Association (NFPA), circa 1, 600 residenze all'anno sperimentano incendi dovuti alla combustione spontanea o alla reazione chimica. E le cause più comuni di questi fuochi sono gli stracci oleosi.

Come gli stracci oleosi iniziano i fuochi

I prodotti che contengono determinati oli si asciugano, o polimerizzano, attraverso una reazione chimica chiamata ossidazione . Questo processo utilizza l'ossigeno e crea il proprio calore. Se il calore è contenuto, come in una pila di stracci oleosi, può diventare abbastanza caldo da raggiungere il punto di accensione del materiale ospite; in questo caso, cotone o qualunque sia lo straccio di cui è fatto. E questo è tutto ciò che serve. L'ossidazione si verifica con o senza luce, vento o fonti di calore esterne.

Le pile di stracci sono soggette a combustione spontanea perché le pile di tessuto intrappolano il calore e il tessuto spesso ha un punto di accensione relativamente basso (la temperatura alla quale si accendono). Al contrario, quando si applica una macchia d'olio su un ponte o un mobile, il calore proveniente dall'olio ossidante viene immediatamente dissipato nell'aria.

Come conservare e smaltire gli stracci oleosi

Il modo più semplice e sicuro per conservare e smaltire stracci infiammabili e oleosi è utilizzare questo metodo:

  • Posizionare gli stracci in un contenitore metallico vuoto con un coperchio metallico stretto , come una vecchia vernice può.
  • Riempire il contenitore con acqua fino a quando gli stracci sono immersi ;
  • Sigillare saldamente la lattina con il suo coperchio di metallo.
  • Porta il container nel tuo centro di smaltimento rifiuti pericolosi locale o organizza un ritiro speciale con il servizio di raccolta rifiuti. Molti comuni ospitano anche rifiuti pericolosi giorni di ritiro / ritiro). Mai versare acqua oleosa in uno scarico all'interno o intorno alla casa.

Un'altra opzione è lasciare asciugare completamente i panni prima di eliminarli. La cosa importante qui è consentire al prodotto olio di polimerizzare completamente in modo che il processo di ossidazione sia completo e non creare più calore:

  • Stendere o appendere gli stracci oleosi in un strato singolo in un'area esterna che è fuori dal sole e ben ventilato .Assicurati di appoggiarli su una superficie non combustibile, come terreno nudo o cemento; per esempio non metterli sul tuo mazzo di recente oliato.
  • Lascia asciugare completamente gli stracci, per almeno 2 giorni, ma probabilmente più a lungo, a seconda del prodotto.
  • Smaltire gli stracci asciutti come indicato dal servizio di raccolta rifiuti o dal centro di smaltimento rifiuti pericolosi locali.