Suoni di uccelli non verbali

Il suono delle foglie graffianti potrebbe essere un rimorchio di foraggio maculato sul terreno. Kevin Cole

Gli uccelli sono uno dei gruppi di animali più rumorosi e più vocali del pianeta e, oltre alle canzoni e ai richiami familiari, molti suoni di uccelli non verbali sono altrettanto importanti nel vocabolario e nella comunicazione aviaria. Gli uccellini che capiscono quei suoni non verbali possono usare ogni tipo di rumore per una migliore identificazione sul campo o nel loro cortile, e meglio ascoltano, meglio comprenderanno tutti i comportamenti rumorosi degli uccelli.

Che cosa è un suono non verbale

I suoni degli uccelli non verbali e non vocali sono tutti suoni che gli uccelli fanno oltre alle tipiche canzoni e chiamate. Mentre la comunicazione vocale è molto più importante per la maggior parte degli uccelli, i suoni non verbali possono anche svolgere un ruolo nell'annunciare o difendere un territorio, attrarre un compagno e cercare cibo. I suoni non verbali possono includere rumori deliberati che gli uccelli fanno senza usare la loro siringa o rumori prodotti come risultato di un comportamento specifico, come il volo o il foraggiamento, e molti uccelli emettono suoni non più vocali di quelli che hanno diversi cinguettii, gorgheggi o fischietti nel loro vocabolario.

Tipi di suoni di uccelli non verbali

Esistono diversi suoni non verbali distinti comunemente prodotti dagli uccelli. Alcuni suoni sono molto specifici per certi tipi di uccelli, mentre altri sono meno specifici e possono essere creati da molti uccelli diversi o in diversi tipi di situazioni.

I più comuni suoni di uccelli non verbali includono ...

  • Drumming, in particolare di picchi
  • Trilli d'ala, fischi o ronzii in volo, comuni con colibrì e colombe
  • L'ala batte quando non è in volo, spesso usata per il corteggiamento o aggressione
  • Bill scatta o fa clack usati da aggressivi fringuelli, gufi e altre specie
  • Gratta da terra foraggiamento, uccelli terrestri mentre si alimenta
  • Esplosioni di volo nella parte inferiore delle immersioni di corteggiamento
  • Schiuma d'aria che esplode durante il comportamento di corteggiamento da salvia-tetra
  • Spruzzi di uccelli acquatici che si dilettano, si tuffano o atterrano o decollano dalla superficie dell'acqua <
Identificazione degli uccelli con suoni non verbali

L'ascolto di suoni non verbali può aiutare gli utenti a identificare le specie che vedono in diversi modi. Imparare ad ascoltare suoni diversi dai cinguettii o dalle canzoni aiuterà gli uccellini ad affilare le orecchie a tutto il rumore che li circonda, e gradualmente svilupperanno abilità di birdwatching ad orecchio migliori per tutti i tipi di suoni. Capire quali suoni sono udibili aiuterà a localizzare le posizioni degli uccelli - grattando rumori, ad esempio, indicando gli uccelli sul terreno probabilmente vicino a cespugli o copertura del terreno, mentre il tamburo indica uccelli su tronchi o rami, probabilmente rami o alberi morti che produrrebbero più risonanza e toni più forti.Distinguere tra i suoni aiuterà anche gli uccellatori a sapere quali uccelli cercare: il tambureggiare è molto probabilmente un picchio, mentre i trilli d'ala metallici molto veloci sono caratteristici di alcuni colibrì.

Per imparare a usare i suoni degli uccelli non verbali ...

Ascolta

  • . Resta fermo sul campo e osserva gli uccelli, anche le specie più comuni, ascoltando tutti i rumori che fanno e i rumori causati dai loro diversi comportamenti. Dopo esserti avvicinato, potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che i rumori riappariscano, ma quando gli uccelli si sentiranno a loro agio con la tua presenza svolgeranno le loro attività. Idealmente, pratica in diversi momenti della giornata e nelle diverse stagioni per imparare una migliore varietà di suoni non vocali.
Sii paziente
  • . Ci vuole molta pratica per distinguere tra i graffi veloci dei passeri e i graffi più pesanti di rimorchi o quaglie che si nutrono nella lettiera delle foglie. Prendersi il tempo di ascoltare le differenze tra i suoni non vocali ti aiuterà a diventare un vero birder. Alcuni birders registreranno suoni diversi da confrontare e impareranno queste raffinate distinzioni.
    Avvia lento
  • . Inizia osservando e ascoltando i suoni degli uccelli del tuo cortile e di altre specie con cui hai molta familiarità. Conoscendo bene questi suoni, sarete in grado di sentire facilmente qualsiasi nuovo suono che indichi più uccelli unici, e noterete più rapidamente qualcosa di insolito.
Birding a orecchio può essere una sfida anche per gli appassionati di birdwatching esperti, ma imparando a distinguere i suoni non verbali gli uccelli fanno sì che sia più facile usare il suono per localizzare e identificare le specie di uccelli.

Foto - Towhee macchiato © Kevin Cole