Personalità del colore: Colori secondari, terziari e neutri

Il colore ha il potere di cambiare completamente la sensazione e l'aspetto di una stanza o di uno spazio. Foto © Sang An / Getty

Non solo sappiamo che i colori delle stanze possono influenzare l'umore di un abitante, ma abbiamo anche capito che le persone prosperano meglio quando sono circondate dai loro colori preferiti e che certe personalità sono attratte da determinati colori.

Che tu sia un tipo di ragazza primaria o terziaria - o un mix di entrambi - gli umori dei colori qui sotto possono aiutarti a scegliere una combinazione di colori interni che meglio si adatta alla tua personalità e ti assiste nel creare una stanza in cui tu e i tuoi ospiti vi sentiate a vostro agio.

Per ulteriori informazioni sugli umori dei colori primari, nonché sulle definizioni e gli umori dei colori caldi e freddi, consultate questo articolo.

Colore e umore stanza: Colori secondari
I colori secondari sono colori creati mescolando insieme due colori primari. Nella decorazione, i colori secondari tendono ad avere un appeal più morbido e universale rispetto ai colori primari. Verde
Il verde può essere il più neutro di tutti i colori (pensate ad un verde tenero e salvia) e molti verdi appariranno spesso grigi. Forse perché il verde ci ricorda la natura, il verde può essere un colore molto rinfrescante e calmante. La maggior parte delle persone si sente a casa con il verde in tutta la casa, anche se alcune tonalità di verde tendono ad essere poco lusinghiero in un bagno. Inoltre, se si sceglie il verde per una cucina, attenersi alle sfumature di agrumi o giallo-verde che non scintillano i ricordi di zuppa di piselli verdi.
Arancio
Arancione tende ad essere amichevole, energico e accogliente, rendendo l'arancione perfetta per gli atriers e le stanze dei bambini. Le arance luminose possono essere un po 'opprimenti e tendono a funzionare meglio come i colori degli accenti, mentre le arance più tenui - spesso con nomi come cayenna, zucca, rame o adobe - sono più calmanti e spesso funzionano bene come un colore dominante in una stanza. Tuttavia, a meno che non sia necessario aumentare di peso, è consigliabile fare una pausa prima di dipingere la tua cucina o sala da pranzo con una bella tonalità di mandarino. È stato segnalato che il colore arancione aumenta l'appetito!
Viola
Le tonalità più scure del viola, come la ricca prugna o melanzana, tendono a emanare un'atmosfera contemporanea e sofisticata, mentre le tonalità più chiare del viola sono interpretate come più giovani e giocose. Alcune tonalità tenui e più chiare del viola possono "diventare grigie" e apparire come neutre. Storicamente, il viola è il colore dei re e può ancora essere interpretato come tale - se solo nella tua stessa mente. Colore e umore stanza: colori terziari e neutrali
La miscelazione dei colori primari con un colore secondario accanto ad essi forma i colori terziari.I colori terziari includono rosso-viola e blu-viola, rosso-arancio e giallo-arancio, o giallo-verde e blu-verde. La varietà e la quantità di colori della vernice per interni fanno sì che la maggior parte dei colori interni rientrino in questa categoria di colori. I colori terziari tendono a riflettere l'umore o la personalità del colore dominante primario o secondario all'interno dell'ombra. Tuttavia, questa regola può cambiare in base alla saturazione del colore terziario o alla vibrazione o al silenziamento del colore. Il marrone è tecnicamente considerato un colore terziario, sebbene molti dei marroni più caldi e più speziati possano assomigliare più strettamente a un colore arancione, e i marroni più chiari come il kaki o l'abbronzatura sono generalmente considerati neutri nella decorazione d'interni. I Browns, così come tutti gli altri neutri nella decorazione, possono essere sia caldi che freschi.
I principali elementi decorativi che decorano i neutri, incluso il marrone, e le personalità che questi colori o sfumature si dice contengano sono elencati di seguito.
Nero
Il più drammatico di tutti i colori, il nero di solito funziona meglio in uno spazio come un colore accento. Il nero è spesso associato a dignità e sofisticazione, ma in grandi quantità può sembrare addirittura deprimente o addirittura minaccioso. Il nero è un colore perfetto per "fondere" una stanza e spesso usato per mantenere uno spazio equilibrato.
Brown
Brown riflette l'idea di sicurezza, credibilità e sicurezza. (Pensa agli uffici bancari del vecchio mondo decorati con abbronzature, querce e pelli marroni.) Tuttavia, i marroni possono apparire noiosi e trasmettere una mancanza di creatività a meno che non siano combinati con colori, trame, motivi o colori dominanti inaspettati. Grigio
Uno dei neutri più popolari, i grigi saranno caldi o freddi e spesso cambiano in base all'illuminazione e alle decorazioni della stanza. A seconda dei colori usati per mescolare il grigio, i grigi possono anche apparire verdi, viola o blu. Si dice che i grigi migliorino la creatività e possano essere molto sofisticati ed eleganti, attraenti per molti scapoli e professionisti, anche se le tonalità più fredde del grigio possono apparire un po 'snob ed esclusive. Bianco
Il bianco ha a lungo significato purezza e pulizia, e questo colore emana ancora oggi queste vibrazioni. I bianchi morbidi e caldi, che avranno un sottotono più giallo, tendono ad essere più rilassanti dei bianchi più freddi, che avranno un sottotono blu. Il bianco può calmare uno spazio occupato o una stanza e dare "pause" visive negli occhi, creando un senso di riposo. Successivo: idee per decorare con colori