Potjies e i segreti per fare il miglior Potjiekos

Pentola di ferro a 3 zampe scattata durante un matrimonio in Botswana, noto come potkje. Osasa Mosweu

Senza dubbio avresti sentito parlare del forno olandese, un piatto in ghisa a base pesante usato per cucinare lentamente. La versione sudafricana di questa pentola è un vaso a tre zampe con fondo arrotondato, noto come potjie disponibile in una gamma di dimensioni. Simbolizza grandi cotture non solo in Sud Africa, ma in tutta la regione del Sud Africa, dove è garantito un matrimonio, un funerale o una festa sociale allegra.

Nei potjies del Botswana vengono regolarmente usati per fare seswaa a tali eventi o nella moraka, un ranch di famiglia o un rifugio di campagna per il Batswana.

In Sud Africa, un potjie è anche conosciuto come pentola phutu, usata per cuocere grandi quantità di pap. Un'altra cosa per cui un potjie viene regolarmente usato, in quella che era tradizionalmente una pratica afrikaaner, è uno stufato a cottura lenta noto come potjiekos o semplicemente chiamato potjie, proprio come la pentola. E oggi, non ho dubbi che ogni sudafricano ama i potjiekos, specialmente durante le riunioni sociali attorno a un falò in una fredda notte d'inverno.

Quello che trovo è che i migliori potjies sono fatti con carne che contiene ancora le ossa. Provate a immaginare come sarebbe una coda di bue o di agnello con potjie! Le ossa contribuiscono al sapore e allo spessore del potjie. A questo punto potreste chiedere che cosa c'è di così speciale nei potjies e in che modo sono diversi dalle normali casseruole. La risposta è nella tecnica di cottura.

Per fare un autentico potjie, devi cucinare fuori, sopra carboni che forniscono un calore delicato e il fumo che contribuisce al processo. Potresti farlo su un barbecue a carbone, o braai, come è noto in Sud Africa. Ma cosa succederebbe se vivessi nel bel mezzo di Londra o New York e brami un potjie nel bel mezzo di una tempesta di neve?

Un po 'sul lato drammatico, ma c'è una risposta per questa situazione.

In realtà puoi ancora fare un potjie nella tua cucina. Il fumo e la sensazione esterna possono mancare ma non è tutto ciò che conta quando si cucina il potjie. C'è molto più nascosto nella tecnica di cottura che assicurerà che stai effettivamente facendo un autentico potjie. In primo luogo, gli ingredienti sono stratificati nella pentola di ferro. In secondo luogo, è generalmente accettato che oltre a mescolare intorno alla carne fino a doratura nelle fasi iniziali di cottura di un potjie, per il resto del processo di cottura, l'agitazione non è fatta. E infine, la fonte del calore per cuocere il potjie viene dal fondo della pentola invece di circondare la pentola con il calore come se si stesse lentamente cuocendo una casseruola all'interno di un forno. Quindi il tuo piano cottura funzionerà e il tuo forno o casseruola olandese è il miglior piatto da usare.

Per riassumere, sbloccare i segreti per realizzare i migliori potjies si trova negli ingredienti utilizzati, con i migliori potjies composti da carne con l'osso. I prossimi fattori hanno a che fare con la tecnica di cottura e tutto ciò che devi ricordare è questo: 1. Strati gli ingredienti, 2. Non mescolare e 3. Scalda dal basso verso l'alto! Ora provalo con qualsiasi pentola di ferro pesante che hai!