Sashiko Folk Embroidery: A Japanese Art

Fotografia / Moment Open di Getty Images / Getty Images

Sashiko è una forma di ricamo popolare giapponese che utilizza il punto base per creare uno sfondo a motivi geometrici. I motivi geometrici includono linee dritte o curve di cuciture disposte in uno schema ripetuto. La parola giapponese Sashiko significa piccole pugnalate e si riferisce ai piccoli punti usati in questa forma di ricamo.

Origini del ricamo Sashiko

Originariamente, il sashiko era usato come una forma di rammendo per riparare o aggiungere forza alle zone di abbigliamento usurate o per creare cappotti isolanti a doppio strato.

A causa della sua bellezza e durata, è diventato una forma d'arte piuttosto che funzionale ed è molto popolare tra i quilters.

L'ispirazione per i tradizionali disegni sashiko di solito proviene dalla natura, come le nuvole, l'acqua increspata o le onde, i fiori e le foglie. I disegni possono anche essere molto geometrici con linee ad incastro, stelle, quadrati, triangoli e cerchi. Anche i disegni a mosaico - le forme ripetute a incastro - sono motivi molto comuni nel ricamo sashiko.

Ciascuno dei modelli ha in genere una cronologia e molti hanno significati speciali o usi comuni. Ad esempio, la forma Hishi o diamante è spesso vista nell'arredamento della casa giapponese. Il design esagonale Kikko (noto anche come guscio di tartaruga o alveare) è considerato un simbolo di buona fortuna.

Tessuti, fili e aghi per ricamo Sashiko

Sashiko tradizionale utilizza tessuto tinto indaco e filo sashiko bianco.

Due tipi di tessuto a trama uniforme come lino o cotone e miscele di lino più pesanti di quelli larghi sono in genere utilizzati per Sashiko.

La trama aperta facilita l'intreccio dell'ago attraverso il tessuto rispetto a quello del tessuto a trama tinta fitta, e gli strati aiutano a creare un indumento caldo, isolato dalle sacche d'aria che si formano durante il lavoro dei disegni.

Il filo Sashiko, un filo di cotone pesante strettamente attorcigliato, viene utilizzato nel tradizionale sashiko giapponese, ma sono disponibili diverse sostituzioni del filo per ricamo se questa filettatura non è disponibile nella tua zona.

Il più comune è il filo da ricamo di cotone a trefoli, il cotone di 8 o 12 perle o l'eccellente cotone all'uncinetto.

Gli aghi per sashiko sono in genere molto lunghi con un grande occhio ovale. Se gli aghi tradizionali sashiko non sono disponibili, gli aghi di modellatore o gli aghi rammendi possono essere utilizzati con ottimi risultati.

Modelli e risorse Sashiko

I motivi Sashiko sono lavorati in linee continue e molti dei modelli sembrano uguali sia sul lato destro che su quello sbagliato del tessuto. Quando si lavora su un design a due lati, i nodi non vengono utilizzati e le code di filo non sono in genere visibili su entrambi i lati di un disegno tradizionale.Invece, le code prodotte iniziando e terminando una lunghezza di filo sono nascoste tra i due strati di tessuto. Per i disegni che non si vedono da entrambi i lati, è possibile utilizzare un nodo provvisorio e le code di filo passano attraverso il lato posteriore della cucitura.

Se desideri provare il ricamo sashiko, inizia con questi modelli sashiko gratuiti con otto diversi punti che puoi provare. È incluso anche un diagramma per lavorare il punto sashiko. Quindi passare alla seconda serie di modelli sashiko gratuiti. Per ulteriori informazioni sulle risorse sashiko, visitare la lista sashiko.

Aggiornato da Mollie Johanson