Stagione e Proteggi il tuo Comal

Queste padelle in ghisa pesante denominate "comales" sono meravigliose da cucinare, ma richiedono un minimo di cura e manutenzione rispetto alle tipiche pentole antiaderenti o in acciaio inossidabile. Ci vogliono solo un paio di passi in più per assicurarsi che la tua coma duri per anni a venire. Continua su 2 di 5 in basso.
  • 02 di 05

    Acquisto di un Comal

    Comal Image (c) 2009 Chelsie Kenyon.

    Se stai cercando un autentico e tradizionale comico, assicurati di cercare le parole "Hecho in Mexico" che significa "Made in Mexico". Se non sei sicuro di dove trovare un comico tradizionale, prova Mex Grocer dove puoi ordinare online.

    Continua al 3 di 5 qui sotto.
  • 03 di 05

    Condimento del Comal

    Al fine di preparare il tuo coma per cucinare, devi "condirlo" per primo. Il primo passo del condimento è quello di rivestirlo con olio o strutto. Applicare una mano abbondante sulla superficie (anche la maniglia e il fondo) con le dita e massaggiare con un asciugamano. Pulire l'eccesso in modo da ottenere un rivestimento uniforme di olio. Vai al 4 di 5 qui sotto.
  • 04 di 05

    Cottura del Comal

    Dopo averlo ricoperto di olio, posizionare la comala in un forno freddo. Girare la temperatura fino a 350 gradi e cuocere per circa un'ora. Spegnere il forno e lasciarlo raffreddare fino a quando il comal è freddo al tatto. Utilizzare un asciugamano per rimuovere l'olio fino a quando il comal non ha una leggera lucentezza residua.

    Vai al 5 di 5 qui sotto.
  • 05 di 05

    Pronto per l'uso

    Dopo aver cotto e raffreddato la comala, puoi usarla così com'è o ripetere il processo di stagionatura per pezzi più ruvidi. Non lavare il tuo comal con sapone o metterlo in lavastoviglie. Dopo ogni uso, raschia via il cibo in eccesso e strofina un leggero strato di olio sulla sua superficie. Se è necessario bagnarlo, non usare sapone e asciugarlo accuratamente e applicare una mano di olio. Mantenere la superficie leggermente oliata previene la ruggine e il danneggiamento. In caso di ruggine, strofinare con lana d'acciaio o sale e ripetere la stagionatura.