Suggerimenti per la coltivazione di prati verdi

Iniziativa WIN / Riser / Getty Images

Quando guardi il cortile del tuo vicino, forse dici a te stesso: "L'erba è sempre più verde dall'altra parte". Bene, non disperare. Ecco alcuni suggerimenti per la coltivazione di prati verdi, tra cui come utilizzare i fertilizzanti per il prato, che renderanno più semplice il rispetto della tua erba.

Naturalmente, supponendo che sia solo verde erba che desideri vedere tappare il tuo giardino, informarti sui metodi per uccidere le infestanti è necessariamente una parte di qualsiasi cura del prato consigli.

La maggior parte dei proprietari di case che desiderano avere prati più spessi e più rigogliosi non tollereranno un'erba di tarassaco o una macchia di pappagallo, indipendentemente da quanto sia verde. Fortunatamente, l'applicazione di fertilizzanti per il prato e la pratica del controllo delle infestanti può essere combinata in un unico lavoro se giochi bene le tue carte.

Allora perché alcuni cortili hanno dei bei prati verdi, mentre, in altri, la vegetazione sembra sempre perdere terreno nel tempo a macchie brune? Tutto il resto è lo stesso, il segreto di avere un prato verde sta nel fornire abbastanza nutrienti, nel praticare il controllo delle erbe infestanti e nel seguire la corretta routine di taglio. Ma il diavolo è nei dettagli, a cui arriveremo. Iniziamo, però, con quella piccola frase, "tutto il resto è lo stesso. "Perché è importante iniziare con un campo di gioco uniforme.

Prima di tutto, abbattiamo l'idea che l'erba sia semplicemente erba, e questo è tutto ciò che c'è da fare. In effetti, c'è un lotto più di quello.

Le persone coltivano molti tipi diversi di erba nei loro prati, e queste erbe hanno esigenze diverse in crescita. Molti fattori vanno nella selezione di un tipo di erba per un particolare prato.

Uno dei maggiori fattori è il tuo clima locale. Le cosiddette erbe della "stagione calda" sono ideali per gli stati del sud degli Stati Uniti, mentre le erbe delle "stagioni fredde" fanno meglio nel Nord e in Canada.

Nel mezzo, per l'Unione Sovietica orientale, si trova la cosiddetta "zona di transizione", composta da zone 6-7. Questa è un'area problematica per la crescita dell'erba: troppo calda per alcune erbe, troppo fredda per gli altri.

Le erbe comuni di stagione fredda includono:

  1. Erba piegata
  2. Bluegrass
  3. Festoni
  4. Erba di segale

Tra le erbe comuni di stagione calda sono:

  1. Bermuda
  2. Erba di bufala
  3. Erba di Zoysia
  4. Erba di centopiedi
  5. Erba di Bahia
  6. St. Erba di Agostino

Nota anche che i prati non sono sempre costituiti da un solo tipo di erba. A volte, sono costituiti da una miscela, per sfruttare i punti di forza di ogni tipo.

I seguenti sono esempi di altri fattori che vanno nella selezione del tipo di erba, oltre al clima locale (questi esempi riguardano i prati nella zona settentrionale e nella zona di transizione):

  • Le aree ombreggiate rappresentano una sfida per avere prati verdi.Tra le erbe di stagione fredda, le feste notturne sono le più tolleranti all'ombra.
  • Le aree per prati con traffico pedonale intenso necessitano di erba rigida. Un mix di bluegrass del Kentucky e segale perenne riempirà il conto qui.
  • Alcune regioni sono più soggette alla siccità di altre. Le nuove e migliorate varietà di festuca non solo tollerano la siccità, ma si fondono anche con il bluegrass del Kentucky meglio di quelle più vecchie.

Ma, oltre alla selezione del tipo di erba, ci sono altri fattori da considerare per garantire che inizi con una parità di condizioni mentre ti sforzi di spodestare il tuo vicino per vantarti di avere il prato più verde intorno.

Rimozione dei prati da prato, prati d'innaffiatura

Quindi sei seriamente intenzionato a ottenere un prato più spesso e più verde? Bene, oltre a scegliere il giusto tipo di erba per il tuo giardino, devi affrontare altri due problemi fondamentali: rimozione del tetto e irrigazione del tuo prato. Consideriamo prima l'irrigazione.

Quali sono le precipitazioni annuali previste nella tua regione? Nei climi secchi, l'installazione di un sistema di irrigazione è necessaria per far crescere con successo l'erba. Ma, nel nebbioso Pacifico nord-occidentale, è comprensibile che molti scelgano di lasciare che l'acqua sia fatta da Madre Natura. Per la maggior parte di noi, la decisione se disporre o meno di un sistema di irrigazione per l'irrigazione dei prati non sarà così netta. Il costo sarà un fattore, ma tieni presente che, a lungo termine, un sistema di irrigazione può risparmiare denaro, perché è più efficiente di altri modi di irrigazione.

In un modo o nell'altro, l'erba deve avere abbastanza acqua su un programma coerente per poter raggiungere l'obiettivo di un prato lussureggiante e verde. Se i tuoi vicini stanno innaffiando i prati con un sistema di irrigazione, e se non lo sei, allora non stai iniziando con un campo di gioco uniforme.

Infine, controlla che l'erba non soffra di problemi con prurito:

  • Se il tuo strato di paglia è di 1/2 pollice o inferiore, puoi procedere ai suggerimenti che seguono.
  • Tuttavia, dai suggerimenti che seguono non si ottiene molto bene a meno che non si tratti prima di un accumulo di paglia che è molto peggiore di 1/2 pollice di spessore. Se non riesci a rimuoverlo, ancora una volta, non stai iniziando con una parità di condizioni.

Perché? I due principali motivi per la rimozione del thatch sono il layer thatch:

  1. Eviterà che l'acqua arrivi alle radici della tua erba.
  2. Darà copertura agli insetti indesiderati.

Se il tuo accumulo di paglia è di circa 1/2 pollice, hai un problema con un prurito da prato che è abbastanza facile da gestire. Uno spesso strato (ad esempio 3/4 pollici o più) richiede l'uso di un aeratore principale o di un tosaerba verticale. Entrambi possono essere noleggiati dal tuo centro di noleggio locale.

Con questi problemi di base tolti, possiamo procedere con il resto dei suggerimenti necessari per coltivare l'erba che sarà l'invidia del vicinato. I suggerimenti che seguono sono molto più semplici da mettere in atto rispetto ai consigli dati finora. Con il giusto lavoro di preparazione (selezione del tipo di erba, irrigazione e rimozione del tetto di paglia), il resto è un gioco da ragazzi.

Controllo delle alghe per prati

Come affermato in precedenza, il segreto di avere un prato verde consiste nel fornire nutrienti sufficienti (fertilizzanti per il prato), nella pratica del controllo delle erbe infestanti e nel seguire la corretta routine di taglio. Poiché a volte è possibile applicare fertilizzanti e praticare il controllo delle infestanti contemporaneamente, tratteremo prima questi due suggerimenti. Più tardi, daremo un'occhiata a come falciare correttamente.

Sappiamo che dobbiamo fertilizzare le piante di pomodoro nei nostri giardini o le piante d'appartamento sui nostri davanzali. Ma è facile ignorare la necessità di spargere fertilizzanti sulla nostra erba.

Forse è perché le singole piante di erba lavorano all'unisono, formando insieme qualcosa che conosciamo come "il prato". Tendiamo a dare per scontati i singoli fili d'erba, oltre a falciare il tappeto che formano una volta ogni tanto. Ma sarebbe più accurato pensare in termini di milioni di singole piante che devono essere alimentate ogni tanto.

Quindi qual è la migliore risposta? Soddisfare la loro fame di fertilizzanti a lenta cessione, che puoi comprare nelle catene di miglioramento domestico. Con i fertilizzanti a rilascio lento, stai allungando il periodo di alimentazione (e hai anche meno probabilità di bruciare l'erba). Ciò significa meno tempo speso per fertilizzare il prato da parte tua.

Fortunatamente per quelli di noi che amano ridurre il lavoro in giardino, l'uso di fertilizzanti per il prato può andare di pari passo con il controllo delle erbe infestanti. Man mano che l'erba assorbe quei nutrienti, il suo apparato radicale si espanderà e inizierà a coprire tutti i punti non visibili. I semi di erba contano su quei punti nudi per prendere piede. Quando rimuovi quelle macchie, stai colpendo le erbacce dove fa veramente male. Idealmente, grazie ai tuoi sforzi di fertilizzazione e altri interventi di manutenzione, arriverai a un punto in cui l'erba è così salutare che affolla la maggior parte delle piante infestanti.

Ecco alcune altre grandi notizie per chi cerca un cantiere a bassa cura. Esistono fertilizzanti per il prato che non solo nutrono la tua erba, ma promuovono anche il controllo comune delle erbe infestanti allo stesso tempo. Questi sono i cosiddetti prodotti "erbaccia e mangimi". È una combinazione che ha molto senso, quando ci pensi. Dopotutto, il controllo efficace delle erbe infestanti deve andare di pari passo con l'applicazione di fertilizzanti erbacei. Perché se le erbacce assorbono alcune delle sostanze nutritive che stai fornendo, quelle sono sostanze nutritive che vengono sprecate, dato che sono non che vanno nella tua erba.

Applicazione di fertilizzanti per prati: un programma da seguire

L'azienda Scotts raccomanda di applicare fertilizzanti per erba in quattro fasi. Le date esatte, ovviamente, variano da regione a regione. Un altro fattore è il tipo di erba che coltivate. Quindi leggi sempre attentamente le etichette del pacchetto prima di applicare e scegli il cervello dello staff che lavora nei negozi locali per la casa. Ad esempio, ecco come concimare un prato se vivi nel nord-est degli Stati Uniti e se il tuo prato è un misto di erbe di stagione fredda:

Inizia mangiando l'erba a maggio con un prodotto che contiene anche un preemergente in primo luogo per impedire la crescita della grancevola.Seguitelo a giugno con un altro fertilizzante che esegue due lavori contemporaneamente. In questo caso, l'altro lavoro (oltre alla fertilizzazione) è il controllo delle erbe infestanti a foglia larga. Per quest'ultimo, è necessario un prodotto che contenga un diserbante emergente post progettato per uccidere le erbacce che hanno iniziato a crescere nel prato.

A metà estate, insetti e siccità sono due dei più grandi nemici della tua erba. Scotts distribuisce un fertilizzante per il prato chiamato "SummerGuard" per risolvere questi problemi. È progettato per combattere i cimici e molti altri, tra cui le zecche dei cervi che trasportano la malattia di Lyme (nota, tuttavia, che per uccidere le zecche nelle aree spazzolose del tuo paesaggio, dovrai spruzzare con altri prodotti). Secondo l'azienda, migliora anche la capacità della tua erba "di assorbire acqua e sostanze nutritive".

Ultimo ma non meno importante, quando fai inverno al tuo giardino in autunno, non dimenticare l'erba. Non è difficile ricordare quali fertilizzanti acquistare in questo momento, perché spesso contengono "winterizer" nel loro nome. Questi prodotti sono progettati per aiutare l'erba a costruire un sistema di radici più profondo per resistere all'inverno.

Ma assicurati di studiare l'etichetta di una borsa per lo winterizer prima dell'acquisto, in modo da poter apprendere il contenuto NPK. In Il mito del fertilizzante "Winterizer" , Robert Cox, agente di estensione cooperativa per la Colorado State University, avverte che tali fertilizzanti non miglioreranno la resistenza invernale del tuo prato a meno che non siano sufficientemente alti di azoto. Suggerendo l'uso di un 25-5-5 o giù di lì, Cox si spinge fino a dichiarare: "L'azoto applicato in autunno è la più importante fecondazione del prato dell'anno".

Per coloro che preferiscono il paesaggio organicamente, le applicazioni di compost sarà la risposta (o almeno una grande parte di esso). Se mantieni la tua erba ben nutrita con il compost, ha una migliore possibilità di affollare le erbacce (evitando anche invasioni di parassiti). Per praticare il controllo organico delle alghe sulle erbacce che emergono, dovrai ricorrere a una buona trazione manuale. Se si sceglie questa rotta, irrigare prima l'area, poiché le erbacce escono dal terreno umido più facilmente che fuori dal terreno asciutto.

Qual è l'altezza di taglio corretta?

Sareste sorpresi di apprendere che il motivo per cui falciare il prato (e fare il lavoro correttamente ) va oltre il fatto di impressionare i vicini con quel look "pulito"? Una falciatura corretta può promuovere la salute del prato e darvi il prato più verde possibile. L'obiettivo è un prato che sembra non solo ben tenuto, ma lussureggiante.

Uno dei migliori investimenti che potresti fare a tal fine sarebbe in un tosaerba mulching. L'uso di tosaerba mulching non solo riduce la manutenzione del tuo giardino, ma rende anche l'erba più ecologica. Altrimenti, potresti finire a rastrellare o insaccare i tuoi residui di erba, il che, a sua volta, significa doverli smaltire o riciclarli in un secondo momento. Questo è tutto lavoro extra. Inoltre, trascinare via i tuoi residui di erba significa privare il tuo prato di un fertilizzante naturale che può rendere la tua erba più verde.

Quindi, quanto dovresti aspettare prima di tagliare il prato? E quanto corto dovresti tagliare la tua erba? Secondo l'estensione cooperativa della Cornell University, tagliare il prato con un tosaerba regolato ad un'altezza di taglio adeguata può farti evitare di dover trasportare i tuoi residui di erba, anche se non possiedi un tosaerba mulching. La regola empirica suggerita dall'estensione Cornell è: "Falciare quando l'erba è asciutta e alta da 3 a 3-1 / 2 pollici. Non tagliare mai più di 2 a 2-1 / 2 pollici o rimuovere più di un terzo

Il punto dietro questo suggerimento è che le preziose sostanze nutritive nei residui di erba possono rendere il vostro prato buono, lasciato a destra dove giacciono dopo il taglio, purché il loro ingombro sia mantenuto in un minimo. Seguendo questa regola empirica e tagliando solo circa un centimetro dalla parte superiore del prato in qualsiasi momento, la maggior parte dei residui di erba viene mantenuta bassa.

Seguire questa punta di falciatura significa tagliare più frequentemente, per essere sicuri. Ma il risultato sarà un prato più sano, alimentato da sostanze nutritive che altrimenti trascinereste. Inoltre, tagliare un prato troppo corto può stressarlo, specialmente durante i periodi di caldo. Inoltre, il taglio del prato stimola la crescita e aumenta lo spessore. In effetti, stai "pizzicando" le tue piante di erba ogni volta che falci, proprio come pizzichi molte piante d'appartamento o fiori da giardino per renderle piante più robuste.

Si noti che con i tosaerba mulching non è necessario essere così cauti riguardo all'altezza in cui si taglia il prato, poiché i residui di erba vengono triturati più finemente. Questo funziona molto meglio per quelli di noi che generalmente non vanno in giro con le misure di nastro sulle nostre cinture.

Suggerimenti per la falciatura su "The Cutting Edge": Quando e come falciare

  • "Il filo della lama": assicurarsi di mantenere affilati i coltelli della falciatrice. Le lame affilate della falciatrice producono tagli puliti e tagli puliti migliorano la salute dell'erba. Le lame del tosaerba opaco, al contrario, producono tagli più ruvidi che lasciano la vostra erba spalancata alle malattie.
  • Quando falciare: mette meno stress sul prato per falciare la sera piuttosto che falciare quando il sole picchia nel pomeriggio.
  • Come falciare: alternare la direzione in cui si falcia ogni sessione di taglio. Se le ruote del tosaerba passano sulla stessa area nella stessa direzione ogni volta che falciate, con il tempo formeranno solchi.