Tully Tea Cocktail: Upgrade Your Long Island in Style

Il tè Tully utilizza i migliori liquori del tuo armadietto dei liquori e aggiunge whisky irlandese al famoso tè freddo Long Island. Lauri Patterson / E + / Getty Images

Il whisky in genere non trova la sua strada nel famoso Long Island Iced Tea e il whisky irlandese non viene quasi mai usato. Tuttavia, il tè Tully trasforma tutto ciò che pensavi di sapere di quella bevanda essenziale e famigerata e la trasforma in una bevanda di alta classe degna del giorno di San Patrizio (o qualsiasi altro giorno per quella materia).

Il tè Tully è stato creato da Leo DeGroff, figlio del leggendario "Re del cocktail" Dale DeGroff.

Leo si è rapidamente fatto un nome nel mondo del bartending moderno ed è attraverso bevande come queste che vediamo quante abilità ha raccolto dal suo famoso padre.

Rivivere il leggendario tè freddo di Long Island

Molti appassionati di cocktail (alcuni direbbero snob) hanno criticato i meriti di Long Island negli ultimi anni. È vero che si trattava di una bevanda creata negli anni '70 che sembra essere poco più di un modo molto rapido per ubriacarsi senza bere un sacco di colpi. Ci sono ancora molti fan di LIIT là fuori e se sei uno di loro, allora questa è una bevanda che vorresti assaggiare.

Anche se il nostro gusto collettivo per i cocktail potrebbe essersi evoluto nel corso degli anni, a volte ci vuole una trasformazione come il Tully Tea per aiutarci a capire che potrebbe esserci qualche merito nel mantenere questi vecchi preferiti. Certo, molti bevitori stanno ancora facendo il naso a bere qualcosa con una tale varietà di liquori, ma ci sono un sacco di altre bevande per far loro piacere.

Dove la Long Island va spesso male è che i baristi utilizzeranno la linea completa di liquore nel "pozzo" per crearlo. Questa ricetta fa esattamente il contrario e ignora le cose economiche, optando invece per alcuni dei migliori marchi nelle rispettive categorie. È un aggiornamento dal gin alla tequila e il fatto che la vodka "insipida" è stata eliminata e viene usato un grande whiskey irlandese, beh, questo rende tutto ancora meglio.

The Tully Tea Recipe

Ingredienti:

  • 1/2 oncia Tullamore Dew Irish Whiskey
  • 1/2 oncia Cabo Wabo Tequila
  • 1/2 oncia Flor de Cana Rum
  • 1/2 oncia Oxley Gin
  • 3/4 di succo di limone fresco
  • 1 oncia di sciroppo semplice
  • Top con Coca-Cola

Preparazione:

  1. Unire i primi 6 ingredienti in uno shaker.
  2. Aggiungi ghiaccio e agita vigorosamente.
  3. Filtrare gli ingredienti in un bicchiere highball.
  4. Aggiungi ghiaccio per riempire e completare con Coca Cola.

Una leggera variazione: Aggiungi 2 trattini di Angostura Bitter nel passaggio 1 e sostituisci la Coca-Cola con ginger ale per un'alternativa sofisticata.

(Ricetta di Leo DeGroff)

Quanto è forte il tè Tully?

Gli highball sono sempre un po 'più difficili da calcolare quando si tratta di misurare il contenuto alcolico finale perché ci sono molti fattori coinvolti. Ogni barista ha il proprio stile di versamento, gli occhiali highball possono variare di un paio di once e la quantità di ghiaccio utilizzata può variare notevolmente.

Supponiamo che venga usata 1 oncia di soda per riempire il bicchiere. Conosciamo la prova di tutti i liquori coinvolti e che il rum, la tequila e il whisky sono ogni 80 prove. L'oxley gin è l'unico liquore a più alto grado e 94 proof. Con queste ipotesi, possiamo stimare che il tè Tully finito sia di circa il 18% di ABV (36 prove).

Ti sorprende?

Dovrebbe perché la famiglia di bevande di Long Island ha la reputazione di essere molto potente quando, in realtà, non lo è.

Per mettere questa bevanda in prospettiva, diamo un'occhiata al classico Gin Martini realizzato con Oxley Gin. Realizzato con 2 1/2 once di gin e 1/2 once di vermouth secco, questa bevanda sarebbe di circa il 36% di ABV (72 di prova) e leggermente più bassa della media della forza di imbottigliamento del liquore.

Il tè Tully (e Long Island, per quella materia) assomiglia ad una bevanda più forte perché la lista dei liquori è più lunga sebbene i quattro spiriti si sommano a solo 2 once di pour. In realtà, è circa la metà più forte della maggior parte dei martini classici.

Potrebbe essere un effetto psicologico, il mix di tanti liquori diversi e (il più probabile) la qualità e la quantità di quei liquori che tendono a far bere più velocemente i bevitori di Long Island.

Ovviamente, se hai molte isole lunghe, saranno da ubriacare, quindi non lasciare che questa analisi ti dia il permesso di bere più di quanto sai che dovresti.

Originariamente pubblicato: 2 marzo 2010
Modificato da Colleen Graham