Stomatite vescicolare nei cavalli

Questa microfotografia elettronica descrive il vesciculovirus responsabile della stomatite vescicolosa (VS) nei cavalli, nei bovini e nei maiali. Da // phil. cdc. gov / phil_images / 20.040.407 / 2 / 18_lores. jpg, dominio pubblico, // commons. Wikimedia. org / w / index. php? curid = 824411

Introduzione alla stomatite vescicolare:

La comprensione della stomatite vesiculare è molto importante perché è una malattia zoonotica ed è una preoccupazione per i produttori di bestiame. Ciò significa che la malattia può essere catturata e trasportata da molti diversi mammiferi, inclusi gli umani. Durante gli scoppi, gli esseri umani devono stare attenti a maneggiare il bestiame infetto poiché possono trasportare il virus tra gli animali. La stomatite vescicolare tende a verificarsi nelle zone più calde del Nord e del Sud America, ma appare occasionalmente nelle regioni più fredde.

Negli ultimi anni il Texas, il New Mexico e il Colorado hanno avuto epidemie. Anche se non è una malattia mortale, è una preoccupazione perché nei bovini, la zona dei sintomi è molto simile allo zoccolo e alla bocca (chiamata anche afta epizootica o afta epizootica).

I cavalli non soffrono di malformazioni agli zoccoli e alle fauci, ma possono fare animali con le unghie, come bovini, capre e lama e i risultati possono essere devastanti. VS provoca una riduzione della produzione di latte e può interferire con la produzione di carne, che non è una preoccupazione per i proprietari di cavalli, ma per molti settori agricoli. Poiché i cavalli possono essere in grado di trasmettere il virus ad altri animali, qualsiasi epidemia deve essere controllata. Nella maggior parte degli stati, in Canada e in altre aree. VS è una malattia segnalabile: è necessario segnalare qualsiasi epidemia alle autorità competenti. Le epidemie causano spesso lunghe restrizioni di quarantena e trasporto di bestiame.

Nomi:

Stomatite vescicolare, stomatite vescicolare Indiana virus, VS, VSV, VSIV

Cause:

La diffusione del VS non è completamente compresa. Possono essere responsabili gli insetti volanti, il contatto da animale a animale e il contatto umano o da attrezzatura ad animale. La stomatite vesiculare può essere trasportata dalla flebotomina, un piccolo insetto che vive in climi tropicali.

Sintomi:

Possono essere necessari fino a otto giorni dopo il primo contatto per far apparire la malattia.

Il cavallo avrà una leggera febbre che dura per diversi giorni e più o meno nello stesso periodo, piccole bolle compaiono sulla lingua, sulle labbra, sulle narici, sulle gengive e sugli angoli della bocca. Il cavallo può sbavare eccessivamente. Le lesioni possono anche comparire sulla fascia e sui talloni della coroncina, causando la perdita di aree di tessuto e l'aspetto eroso. La malattia nei cavalli è più scomoda, e certamente a disagio per il cavallo più che mortale.

Diagnosi:

Perché la Stomatite Vescicolare può apparire simile ad altre altre malattie tra cui lo zoccolo e la bocca, avvelenamento da sostanze chimiche, avvelenamento da clover, avvelenamento da blister e malattie gengivali, sono necessari esami del sangue per confermare la presenza del virus.Un veterinario estrarrà il sangue e cercherà il VSIV, un virus appartenente alla stessa famiglia del virus della rabbia.

Effetti:

Di solito, non ci sono effetti a lungo termine di VS. Un cavallo può trovarsi a disagio nel mangiare e bere acqua, e se gli zoccoli sono colpiti, può diventare zoppo. Molto raramente, il cavallo può subire un danno allo zoccolo grave e duraturo. È possibile una grave perdita di peso e disidratazione. VS è raramente mortale a meno che non si verifichino infezioni delle stesse lesioni. Corre il suo corso in circa due settimane dopo di che il cavallo dovrebbe essere completamente recuperato.

Trattamento:

Non esiste alcun trattamento per VS. Se sembrano esserci vesciche infette, il veterinario può raccomandare antibiotici. I cavalli che non vogliono mangiare perderanno peso, quindi i proprietari di cavalli possono provare cibi più morbidi come cubetti di fieno inzuppati o polpa di barbabietola. Si possono usare risciacqui antisettici.

Prevenzione:

p> Se si sospetta la presenza di una stomatite vescicolare, è essenziale che il veterinario confermi la diagnosi con un esame del sangue. Fino a quando non saranno noti i risultati dell'analisi del sangue, nessun cavallo dovrebbe essere spostato o portato nella sua proprietà. Il tuo cavallo sarà messo in quarantena da altri cavalli e bestiame. Dovresti mantenere il suo ambiente scrupolosamente pulito e controllare gli insetti volanti. Eventuali secchi, spazzole o altre attrezzature devono essere puliti accuratamente e non utilizzati per altri cavalli o animali. Poiché la VS è trasmissibile agli esseri umani, prendere precauzioni per evitare il contatto con la saliva e le lesioni indossando guanti monouso.

VS causa sintomi simil-influenzali negli esseri umani.

Risorse:

  • Hayes, M. Horace e Peter D. Rossdale. Note veterinarie per proprietari di cavalli: un manuale illustrato di medicina e chirurgia equina. 17 ed. New York: Prentice Hall Press, 1987. Stampa.
  • "Il manuale veterinario Merck." Il manuale veterinario Merck. N. p. , n. d. Web. 14 maggio 2012.
  • "Stomatite vescicolare - Scheda informativa - Animali - Agenzia di ispezione alimentare canadese". Agenzia canadese per l'ispezione degli alimenti | Agence Canadienne D'ispezione des aliments. N. p. , n. d. Web. 14 maggio 2012. -