Cablaggio Circuiti di lavanderia tipici

Per Nessun autore leggibile a macchina fornito. Creidieki ha ipotizzato (in base alle affermazioni sul copyright). [GFDL, CC-BY-SA-3. 0 o CC BY-SA 2. 5-2. 0-1. 0], via Wikimedia Commons

Oggi è comune che le case abbiano tre diversi circuiti che forniscono la lavanderia. Il primo è un circuito da 20 A per alimentare la lavatrice a 120 volt. Il secondo è un circuito dedicato da 30 A per il funzionamento di un essiccatore elettrico. Il terzo è un circuito di illuminazione standard da 15 amp che probabilmente fornisce lampadari in altre stanze e anche nell'area della lavanderia.

Presa lavatrice

Il circuito a 120 volt, 20 amp fornisce una presa per la lavatrice.

In genere è cablato con cavo a 12 conduttori a due fili contenente un filo caldo, un filo neutro e un filo di terra. Il ricettacolo è un ricettacolo GFCI da 20 A (vedi sotto). La particolarità di questo circuito è che è un circuito designato , da non confondere con un circuito dedicato . Mentre un circuito dedicato fornisce solo un apparecchio, un circuito designato è destinato ad un singolo uso, non necessariamente un singolo apparecchio. L '"uso" in questo caso è il bucato, e puoi inserire sia una lavatrice che un essiccatore a gas nella stessa presa. Naturalmente, se si è predisposti per un essiccatore a gas, non sarà necessario il contenitore dell'essiccatore da 240 volt di cui parleremo in seguito.

Presa asciugatrice

Gli essiccatori elettrici funzionano sia con alimentazione a 240 volt che a 120 volt. Il 240 V è per l'elemento riscaldante dell'essiccatore. Il 120 V è per il timer, l'orologio, il cicalino e altri campanelli e fischietti. Se acquisti oggi un essiccatore elettrico, sarà necessario un cavo speciale per apparecchi con una spina a quattro poli.

Questa spina deve essere utilizzata con una presa da 120 / 240V. E questo è il nostro prossimo circuito di lavanderia. Questo ricettacolo viene generalmente fornito da un cavo a tre fili da 10 gauge con due fili caldi, un filo neutro e un filo di terra. Il circuito è protetto da un interruttore automatico da 30 A. In genere, gli essiccatori più vecchi avevano cavi a tre capi che si adattano solo a prese a tre slot.

L'installazione di questi non è più consentita dal National Electrical Code (NEC).

Circuito di illuminazione

Una lavanderia sarebbe piuttosto difficile da usare senza un circuito per l'illuminazione. Come accennato, i corpi illuminanti nelle lavanderie sono probabilmente sullo stesso circuito dell'illuminazione di una stanza o di un corridoio adiacente. I circuiti di illuminazione standard sono circuiti a 15 amp e spesso includono anche prese di uso generale.

Protezione GFCI

Il NEC richiede la protezione GFCI (interruttore di guasto di terra) per tutte le prese standard che servono le aree di servizio. Ciò include il ricettacolo designato a 20 amp per la lavatrice (e l'essiccatore del gas, a seconda dei casi) e qualsiasi presa di uso generale. La protezione GFCI non è richiesta per un ricettacolo elettrico da 30-amp.

Opzioni di installazione

Quando i locali lavanderia sono finiti con cartongesso o altro materiale di finitura, i contenitori normalmente vengono installati nel modo normale, con le scatole elettriche incassate nel muro e con il cavo NM che corre verso le scatole. In alternativa, i locali lavanderia negli scantinati o nei garage possono essere in cemento, blocchi di cemento o pareti non rifinite, nel qual caso le scatole elettriche possono essere montate in superficie. Ciò richiede che le scatole metalliche e il cablaggio attraversino il condotto metallico (tipicamente EMT).

Invece del cavo NM, l'installatore può utilizzare i singoli fili isolati THHN.