Lavoro in casa: tendenze e percezioni

Getty

La rivoluzione del lavoro in casa ci ha superato? O stiamo appena iniziando? Leggere le notizie sul telelavoro è impossibile da dire. Il pendolo oscilla tra le segnalazioni di aziende come Xerox che hanno 8.000 telelavoratori a tempo pieno per il ritorno a sorpresa di Marissa Meyer sul telelavoro su Yahoo!

Lo stesso vale per i genitori che cercano di raggiungere l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Stare a casa! No, sporgici!

In un momento della storia del mondo in cui la vita sembra cambiare alla velocità della luce, la questione non è se ci sia un crescente passo verso il lavoro a casa.

Riguarda quanto velocemente sta cambiando, se è quello che ci aspettavamo e cosa significa per ognuno di noi.

Cosa dicono i numeri

Guardare le statistiche non rende necessariamente le cose molto più chiare. Nel 2015, il 24 percento dei lavoratori negli Stati Uniti ha svolto parte o tutto il proprio lavoro a casa, secondo l'U. S. Bureau of Labor Statistics. Considereresti il ​​24 percento molto o poco?

L'obiettivo attraverso il quale le persone vedono queste statistiche può dipendere dal loro stesso background. Potrebbe sembrare un numero basso, se lavori in settori come la gestione, gli affari e le operazioni finanziarie in cui il 38 percento delle persone fa un lavoro da casa. Lo stesso è vero per le persone di età pari o superiore a 25 anni che hanno diplomi di laurea, di cui il 39 percento svolge parte o tutto il lavoro da casa. Le persone in possesso di più posti di lavoro (anche al chiaro di luna) hanno più probabilità di lavorare a casa rispetto ai titolari di un lavoro singolo, il 36% rispetto al 23%.

Tuttavia, solo il 14% di coloro che non hanno un diploma universitario e un diploma di scuola superiore svolgono un lavoro a casa.

E solo l'11% delle posizioni amministrative e di supporto ha funzionato a casa. Se sei tra questi, 24 probabilmente sembra un numero elevato.

Confrontiamo ora quella cifra del 24% nel 2015 al 2003, quando BLS riferì che il 19% delle persone occupate lavorava a casa. Un aumento del 5% in 12 anni di ciò che potremmo aspettarci?

Nel 2003, il Pew Research Center ha studiato come le connessioni a banda larga cambiano la vita online. Scoprì che solo il 12% degli americani, o 24 milioni di persone, avevano Internet a banda larga nelle loro case in quel momento. Anche se questo numero potrebbe sembrare piccolo ora, è stato da 6 milioni di persone solo 3 anni prima nel 2000. Lo studio ha dimostrato che le persone hanno trascorso meno tempo a lavorare in ufficio e più tempo a lavorare da casa. Ha rilevato che un terzo di quelli con banda larga è telelavorato. Sebbene non ci fosse certamente alcuna aspettativa che la crescita del telelavoro potesse tenere il passo con la crescita della banda larga, sembrava che albeggiasse una nuova era.

Il numero di persone che lavorano a casa potrebbe non essere aumentato come previsto, ma il tempo trascorso a lavorare in casa è cresciuto in modo significativo.Tra il 2003 e il 2015, il tempo medio trascorso a lavorare in casa è aumentato del 26% da 2. 6 ore a 3. 2 ore.

E l'accettazione del telelavoro all'interno delle organizzazioni è certamente in aumento. Nel 2016, la Società per la gestione delle risorse umane (SHRM) ha riferito che il 60% delle organizzazioni intervistate ha ammesso di aver permesso il telelavoro, dal 20% nel 1996.

C'è di più a lavorare a casa del telelavoro

Indipendentemente dal fatto il ritmo del cambiamento nell'ultimo decennio è più o meno del previsto, il fatto è che il telelavoro non è l'unico modo in cui i genitori hanno lavorato a casa.

È facile pensare che Internet abbia dato alla luce il genitore del lavoro a casa. Tuttavia, molto prima che la parola telelavoro fosse coniata nel 1974 (secondo Merriam-Webster), i genitori di entrambi i sessi lavoravano a casa. Le donne, in particolare, facevano cose come prendere cucito o fare artigianato (proprio come i venditori Etsy di oggi), guardare i bambini di altre persone (come gli asili nido domestici), gestire le pensioni (come essere un host di Airbnb). Anche gli uomini lavoravano a casa come contadini, commercianti e commercianti.

Sebbene tutte queste occupazioni possano sembrare antiquate, ciò dimostra che il modo in cui le persone lavorano è cambiato negli ultimi 100 anni ... e non è così. Allo stesso modo, il modo in cui le persone lavoreranno e lavoreranno da casa continuerà ad evolversi. Esistono molti modi per ritagliarsi una vita da casa: lavorare come telelavoratore per una grande azienda, essere un agente di call center remoto, sottoscrivere l'economia del gig e scegliere attività brevi o vendere direttamente prodotti come Avon.